#2015

Ci siamo.
Ormai questo 2015 sta per concludersi.
Fa strano tirare le somme a fine anno.
C’è chi ne è soddisfatto, chi no.
Insomma, il classico.

Spesso è sempre difficile dire addio ad un anno per fare spazio ad uno nuovo.
C’è chi, come me, rimane legata ai ricordi e vorrebbe rivivere alcuni momenti all’infinito.
Ma ciò è sbagliato.

Se dovessi tirare le somme direi che questo è stato un anno fondamentalmente discreto.
Avrei voluto fare molto, invece mi sono lasciata andare e ho dedicato del tempo a me.
Per capirmi.
Per conoscermi.

Il periodo più brutto è stata l’estate.
Un continuo via vai tra scuola-casa-casa-scuola. Un inferno.
E pensare che io ho sempre disprezzato l’estate.
Quest’anno invece mi è mancata.
È proprio vero, apprezziamo una cosa solo quando non ce l’abbiamo.

Questo per me è stato l’anno del cambiamento.
Ho tagliato i sopraciglioni, ho cambiato stanza.
Insomma, mi sono rivoluzionata e forse finalmente mi sto godendo la mia età.

Sto imparando a distinguere gli amici tanto per, e gli amici veri.
Le persone che ti vogliono bene da quelle che fingono di volerti bene.
Le persone che voglio stare con te, da quelle che stanno con te solo per non stare sole.

Insomma, sto crescendo.
Nessuno sa se si sta crescendo in modo giusto o sbagliato, ma l’importante è crescere seguendo le proprie idee.

E io voglio iniziare a farlo.
Per troppo tempo mi sono dedicata agli altri, adesso voglio dedicarmi a me.
Dopo quasi 20 anni credo che sia anche il momento.

Purtroppo però i post da scrivere su questo blog sono sempre di meno, ma giuro che mi sto impegnando.
Fin da piccola scrivo, qualsiasi cosa, qualsiasi pensiero.
Forse ho paura di essere banale.
E quindi piuttosto che scrivere e non dire niente, preferisco scrivere, o meglio, pubblicare pochi post, ma almeno scrivere qualcosa di concreto. O almeno ci provo.

Dicevo, ormai manca poco alla conclusione di questo anno.
So che molti diranno “diciamo addio ad un anno di merda per iniziare un nuovo anno di merda”, io non lo dirò.
Perché magari è proprio sta frase a portare sfiga.

Io penso che siamo noi a costruirci gli anni, i giorni.
Certo, non è sempre facile perché la vita ci riserva sempre degli ostacoli.
Ma sta a noi affrontarli e superarli.
Dobbiamo avere paura sì, ma dobbiamo avere anche il coraggio di affrontare le cose.

Di sicuro un pensiero fisso va alle vittime dell’attentato a Parigi.
Loro non devono essere dimenticati.
Nessuno deve essere dimenticato.

Mai.

Cosa scrivere ancora ?
Ah, sì.

Quest’anno c’è una nuova novità che in realtà non è proprio una novità, ma per me sì. Insomma ci siamo capiti.

Finalmente, quest’anno, dopo ben quattro anni ho addobbato l’albero di Natale.
Ho cercato di ritrovare lo spirito natalizio che ormai ho perso completamente, ma ho cercato di godermi questi giorni di festa.
E riprendermi dall’influenza.

12313872_10205596521260519_3432645369132896170_n

Sì, tutto sommato, però, alla fine si torna sempre bambini a Natale.
Ah già…volete sapere cosa ho mangiato alla Vigilia ?

9991_10205687032083233_3430693958375810749_n

Spaghetti con salmone, sì quello della Rio Mare, mentre gli altri si godevano quelli con le vongole.
Il tutto grazie alla mia allergia che mi permette di mangiare solo il tonno o, appunto, il salmone in scatola.

La gioia.

Che dire ancora ?
Felice anno nuovo a tutti e a presto con un nuovo post.

 

 

 

 

Annunci

#CursedChild

Ebbene sì, è successo davvero.
Ieri è stato annunciato il cast di Cursed Child, il nuovo sequel della saga principale di Harry Potter.

ifufewjbefwbodsouffeioh

Questo è il cast.

Beh, inutile negarvi che ho avuto la stessa espressione di molti di voi.
Per carità, nulla di sconvolgente.
Ma più che altro, deludente.

Per chi, come me, segue questa saga sin dall’inizio, è inutile negare la delusione.
Siamo stati abituati ad un certo modo di vedere i personaggi, ma a quanto pare la Rowling a cambiato le carte in tavola.
Provocazione o cos’altro ?

Di sicuro sarà interpretato, spero, in modo magistrale, ma sarà difficile accettare il tutto.

Perché ?
Beh…ecco perché..!

harrypotterdhtwo20427

Ci avevano lasciati così.
Ed ora, invece, ritroviamo un cast totalmente stravolto.

Premetto, la mia è solo un’opinione personale.
Null’altro.

Ammiro la Rowling da quando ero piccola.
Ammetto che ho scoperto il primo film di Harry Potter per puro caso.
Avevo chiesto una cassetta de Il Re Leone, perché quella precedente si era rotta, e papà si presentò, appunto, con la videocassetta di HP. Nonostante fossi arrabbiata perché non era la videocassetta che avevo richiesto, a fine film rimasi emozionata ed innamorata di ogni singolo personaggio.
Da allora non ho mai smesso di seguire quella saga.
Tant’è vero che ancora oggi la considero la mia saga preferita, in assoluto. Ora, ha annunciato (appunto, la Rowling, ndr.) il nuovo cast di ‪#‎CursedChild, e lei cosa fa ? Stravolge completamente i personaggi. Non dico che ad interpretarli ci dovevano essere i vecchi attori, quali Radcliffe, Watson e Grint, ma almeno speravo che restasse coerente con quello che ha portato avanti per anni.
In questo nuovo sequel vediamo un Hermione di un altro colore di pelle, un Ron biondo…adesso manca solo un Harry senza cicatrice e stiamo apposto.
Sono felice di questo sequel, ma sono molto, molto, molto, delusa per queste scelte.

Mi dispiace.